Bugatti Chiron L'Ébé – Per la prima volta, la Chiron ha parti decorative in oro 24 carati

de Deutsch

01 BUGATTI Chiron L Be oro 24k

Bugatti ha raccolto la sfida e per la prima volta nella Chiron L'Ébé decora le parti con un rivestimento in oro 24 carati. È anche la prima volta in assoluto che il famoso emblema Bugatti brillerà in oro di alta qualità sulla griglia a ferro di cavallo. Solo tre auto ipersportive realizzate a mano riceveranno un macaron in questo design unico ispirato allo stile Art Déco degli anni '1920 del secolo scorso.

Bugatti Chiron L'Ebé

Bugatti ha dedicato più di cinque anni allo sviluppo del nuovo macaron dorato, che ora adorna l'elegante frontale del Chiron L'Ébé, insieme agli esperti di Poellath GmbH & Co. KG Münz- und Prägewerk dalla Baviera. I due team sono stati in grado di ottenere il risultato perfetto di questa impareggiabile lavorazione artigianale solo con una ricerca sui materiali estremamente complessa, approfonditi test di laboratorio, numerosi esperimenti e un'appassionata attenzione ai dettagli.

04 BUGATTI Chiron L Be oro 24k

Il solido macaron in argento sterling 970, che si trova regolarmente sui modelli Chiron ed è nichelato in un lungo processo, è servito come base. Il materiale nichel serve come base e allo stesso tempo come protezione dalla corrosione per il successivo rivestimento in oro. Gli esperti quindi applicano uno strato sottile di oro tra tre e quattro micrometri sul macaron e lucidano il componente fino a renderlo lucido. Questo processo, che è in gran parte fatto a mano, richiede più di dieci ore.

“I nostri clienti vogliono lo straordinario. Ecco perché pensiamo costantemente a cosa si adatta agli standard di qualità del marchio e come possiamo implementarlo. Con il macaron dorato sulla griglia a ferro di cavallo e gli altri elementi dorati sul veicolo, possiamo offrire ai nostri clienti qualcosa che possono ottenere solo da Bugatti", afferma Hendrik Malinowski, amministratore delegato vendite e marketing di Bugatti Automobiles. Affinché anche gli elementi in oro possano irradiare la loro piena brillantezza, Bugatti ha rinunciato a un rivestimento trasparente.

08 BUGATTI Chiron L Be oro 24k

Lo stesso Ettore Bugatti ebbe l'idea per la forma ovale dello stemma con scritte bianche su sfondo rosso.Verso la fine del 1909, il fondatore dell'azienda attaccò una targa ovale in metallo smaltato alla griglia del radiatore della Bugatti Type 13. Tutti dovrebbero poterlo riconoscere subito: questa è una Bugatti. Oltre alla scritta del nome e alle iniziali "EB" (per Ettore Bugatti) sopra di essa, lo stemma comprende anche 60 punti rossi attorno all'intero bordo. Secondo la leggenda, i punti simboleggiano le perle, che all'inizio del XX secolo rappresentavano prosperità e indipendenza. In verità, erano i fili che fissavano insieme le parti meccaniche come una sorta di coppiglia. Per Ettore Bugatti, l'affidabilità e la longevità delle sue automobili sono state importanti per tutta la vita. Nel corso degli anni, il macaron è cambiato solo leggermente.

Con la Chiron L'Ébé, Bugatti ha rifinito altri elementi dell'esterno con l'oro oltre al macaron. La cornice decorativa del ferro di cavallo nella parte anteriore, l'emblema EB sul serbatoio e sul tappo dell'olio e l'emblema EB sul retro sono tutti placcati in oro. La sfida più grande era l'enorme dimensione del ferro di cavallo. Con le sue dimensioni di oltre 44 cm di lunghezza e 40 cm di larghezza, la superficie dorata è qui maggiormente presente. Per poter applicare l'oro in modo impeccabile e assolutamente uniforme, è necessario il massimo livello di competenza ed esperienza in questo processo di raffinamento.

06 BUGATTI Chiron L Be oro 24k

Tre linee color oro minimaliste, filigranate, ma comunque concise, corrono dalla parte anteriore a quella posteriore sopra la carrozzeria verniciata in carbonio "Blue Royal" e forniscono un contrasto impressionante. Il carbonio a vista "Blue Royal" ha un aspetto elegante e sportivo e ricorda i nobili modelli da turismo di Ettore Bugatti. Con gli accenti dorati, Bugatti sottolinea i contorni elementari del Chiron. Le linee del marchio si ispirano al design dell'auto da corsa Type 57 G Tank che vinse la 1937 Ore di Le Mans del 24. Grazie alla speciale copertura del motore verniciata in oro, il famoso motore W8,0 da 16 litri di Bugatti brilla ancora una volta in tutto il suo splendore in questi ultimi modelli Chiron. La parte inferiore dell'alettone posteriore è decorata con la scritta L'Ébé dorata.

L'interno nella combinazione di colori "Silk"/"Lake Blue" è abbinato all'esterno. La scritta L'Ébé sui poggiatesta e l'inserto nella consolle centrale chiariscono a chi è dedicato il veicolo. Nei pannelli delle portiere di L'Ébé, Bugatti celebra i momenti salienti dei suoi oltre 110 anni di storia con un impressionante schizzo di design: dal Chiron, Veyron 16.4, EB 110, Tipo 57 SC Atlantic al Tipo 35 - sul lato guida come disegno nero su fondo chiaro, lato passeggero come disegno chiaro su fondo blu scuro.

05 BUGATTI Chiron L Be oro 24k

Il Chiron L'Ébé prende il nome dalla figlia maggiore di Ettore Bugatti. Nato nel 1903, L'Ébé conosceva le origini del marchio più di chiunque altro. Ettore ha nascosto le sue iniziali "EB" nel suo nome per collegare inseparabilmente il suo nome e il suo. Nel suo libro successivo The Story of Bugatti, una biografia del suo famoso padre, ha fornito approfondimenti dettagliati sulla storia dell'azienda e di suo padre. Come tutte le donne alla moda dell'epoca, anche lei era dipendente dallo stile Art Déco. Bugatti ora la onora nominando i suoi ultimi tre modelli Chiron dopo di lei.

"La biografia di L'Ébé Bugatti su suo padre ci ha aiutato a capire la personalità di Ettore, i suoi obiettivi e il suo posto in quel momento. Con questa conoscenza, siamo stati in grado di trasferire il DNA Bugatti ai giorni nostri", afferma Hendrik Malinowski, spiegando l'insolita scelta del nome. "Con questa configurazione speciale e l'uso del suo nome per gli ultimi tre modelli Chiron e Chiron Sport², vogliamo onorare L'Ébé e darle il posto che merita nella storia del nostro marchio".

03 BUGATTI Chiron L Be oro 24k

Non preoccuparti, ovviamente non era così quando si trattava di sintonizzazione automatica / automatica. La nostra rivista lo ha ancora decine di migliaia altri rapporti di ottimizzazione in magazzino. Li vuoi vedere tutti? Quindi fai clic QUI e guardati intorno. Oppure sei particolarmente interessato a tutto ciò che ha a che fare con i veicoli del marchio Bugatti? Quindi fai clic su uno dei seguenti post!

altri post correlati

Bugatti Chiron Super Sport - 1.618 CV al banco di prova!

Banco di prova Bugatti Chiron Super Sport 7 310x165

Bugatti Chiron Pur Sport 2022 "Gran Premio"

2022 Bugatti Chiron Pur Sport Grand Prix 9 310x165

Il Museo Guggenheim di Bilbao espone la Bugatti Type 57 SC Atlantic!

Bugatti Tipo 57 SC Atlantic 1 E1651141666894 310x165

Bugatti Chiron L'Ébé – Bugatti rende omaggio alla figlia di Ettore con un'edizione speciale

Bugatti Chiron LEbe Edizione Speciale 2022 18 310x165

Bugatti Chiron L'Ébé – Per la prima volta, la Chiron ha parti decorative in oro 24 carati
Photo credit: Bugatti

L'oro è uno dei materiali più preziosi al mondo. E questo lo rende un abbinamento perfetto per Bugatti. Tuttavia, il metallo prezioso da 24 carati è usato raramente nella costruzione di automobili, perché l'oro più fine, con una percentuale del 99,9 percento, è tenero, prezioso e difficile da lavorare.

"tuningblog.eu" - in materia di autotuning e car styling, ti teniamo aggiornato con la nostra rivista di tuning e ti presentiamo ogni giorno gli ultimi veicoli sintonizzati da tutto il mondo. È meglio se ti iscrivi al nostro feed e sarai informato automaticamente non appena c'è qualcosa di nuovo in questo post. E ovviamente a tutti gli altri contributi.

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.