Offroad King: Il nuovissimo modello Ducati DesertX 2022!

de Deutsch

DUCATI DESERTX anno modello 2022 3

La nuova DesertX è una moto dal forte orientamento off-road, con la quale Ducati va oltre i limiti precedenti. Dune del deserto, stretti sentieri fuoristrada, strade sterrate e serpentine montuose: con DesertX, i sogni di viaggio non conoscono più limiti. Il nuovo DesertX è dotato di una ruota anteriore da 21 pollici e di una ruota posteriore da 18 pollici ed è stato sviluppato con l'obiettivo di padroneggiare anche le applicazioni fuoristrada più impegnative. Lo sviluppo specificamente orientato all'uso fuoristrada, unito al prezioso know-how stradale di Ducati, ha portato a una moto reattiva e facile da guidare che si sente a suo agio su qualsiasi percorso e su qualsiasi asfalto. Il progetto DesertX è nato nel 2019 quando Ducati ha lanciato al pubblico il concept omonimo, generando una risposta forte e positiva da parte dei motociclisti di tutto il mondo.

Ducati DesertX modello 2022!

Questo importante riscontro ha dato alla casa bolognese lo slancio decisivo per trasformare il concept in una moto funzionale, versatile ed efficace. Il design della DesertX è un'interpretazione contemporanea delle bici da enduro degli anni '80. La moto è stata progettata dal Centro Stile Ducati. L'attenzione si è concentrata su forme puristiche che incarnano un aspetto robusto. La moto è visivamente composta da 3 elementi: un grande volume, che consiste principalmente in un serbatoio e pannelli laterali, oltre alla sella e al parabrezza. I caratteristici doppi fari sono alloggiati nel parabrezza. Questo rafforza l'unicità di questa moto. Inoltre, l'uso di superfici in bianco e nero crea un accento stilistico. Le aree con cui il pilota entra in contatto sono corrispondentemente ampie e armoniosamente collegate tra loro in modo da rendere più piacevole ogni fase di guida in campo.

Il layout del telaio della nuova Ducati DesertX include un nuovo telaio tubolare in acciaio, che, in combinazione con una sospensione appositamente sintonizzata con lunga escursione della molla, garantisce un funzionamento efficace anche nelle condizioni fuoristrada più impegnative. L'ottimizzazione di tutti i componenti si traduce in una motocicletta efficiente che pesa solo 202 kg (peso a secco). Le decisioni prese nell'area della ciclistica fanno della DesertX una moto facile da guidare che offre il giusto livello di esperienza di guida e sicurezza su qualsiasi superficie.

DUCATI DESERTX anno modello 2022 5

Inoltre, il nuovo DesertX ha grandi riserve per assorbire le irregolarità della strada. Quando si tratta di elementi a molla, il DesertX si caratterizza per la sua attrezzatura di alta qualità. Viene consegnato con una forcella Kayaba upside-down con un diametro di 46 mm e 230 mm di escursione e un ammortizzatore Kayaba. Sia la forcella che l'ammortizzatore possono essere regolati in compressione, estensione e precarico. L'ammortizzatore Kayaba forma un collegamento perfetto con il forcellone in alluminio e consente una corsa della molla di 220 mm. Inoltre, il nuovo DesertX ha una generosa altezza da terra di 250 mm, con la quale sono possibili anche avventure fuoristrada estreme.

DUCATI DESERTX anno modello 2022 4

È interessante notare che il nuovo DesertX è dotato di una misura di pneumatico senza precedenti per una Ducati: 21 pollici all'anteriore e 18 pollici al posteriore. Il primo equipaggiamento utilizza pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR, 90/90-21 all'anteriore e 150/70 R18 al posteriore. Sono la scelta perfetta per un ottimo utilizzo a tutto tondo della moto. La DesertX sarà inoltre omologata per il montaggio di pneumatici specifici da fuoristrada e da strada. Come di consueto in Ducati, anche l'impianto frenante di questa nuova moto è dotato di cornering ABS. All'anteriore vengono utilizzate pinze freno radiali monoblocco Brembo M50 a quattro pistoncini da 30 mm di diametro e due dischi freno da 320 mm con anello interno in alluminio. Il freno anteriore è azionato da una pompa freno assiale con leve regolabili. La ruota posteriore, invece, è decelerata da un disco singolo da 265 mm di diametro abbinato a una pinza flottante Brembo a due pistoncini.

DUCATI DESERTX anno modello 2022 17

Nel coordinare le prestazioni di frenata, gli ingegneri hanno perseguito l'obiettivo di ottenere una buona controllabilità sia in fuoristrada che su superfici scivolose. Allo stesso tempo, l'impianto frenante può fare presa quando viene utilizzato su strada. L'ergonomia del nuovo DesertX è stata sviluppata in lunghi e impegnativi test drive fuoristrada e su asfalto. Il triangolo composto da sella, poggiapiedi e manubrio permette di guidare stando in piedi, ma offre anche un'esperienza di guida confortevole se utilizzato su strada. Il risultato finale è una moto che abbraccia l'ergonomia del pilota e che, con le sue superfici lisce, assicura il massimo controllo e una perfetta maneggevolezza. L'altezza del sedile è di 875 mm. La combinazione di un arco interno della gamba particolarmente stretto e la compressione immediata durante l'atterraggio consente un buon contatto con il suolo.

DUCATI DESERTX anno modello 2022 12DUCATI DESERTX anno modello 2022 6

L'altezza del sedile può essere ulteriormente ridotta con un sedile più basso (disponibile come accessorio). Grazie ad un kit di abbassamento, è possibile abbassare anche l'altezza della seduta. Gli ingegneri Ducati hanno lavorato intensamente sulle varie aree della moto per rendere la DesertX un vero piacere su tutte le strade. La posizione del sedile, ad esempio, è molto comoda sia per il guidatore che per il passeggero, poiché la forma e l'imbottitura sono state definite con precisione per ciascuna delle due superfici dei sedili. La termoregolazione è curata in ogni dettaglio con bocchette di raffreddamento e flussi d'aria fresca, mentre la protezione aerodinamica è assicurata dall'attenta definizione della forma e delle dimensioni del parabrezza originale. Un parabrezza ancora più grande offre una protezione ancora migliore dal vento ed è disponibile come accessorio.

DUCATI DESERTX anno modello 2022 16

Un'autonomia sufficiente per i viaggi più lunghi è garantita dal serbatoio del carburante con una capacità di oltre 21 litri. E' possibile montare un ulteriore serbatoio (disponibile come accessorio) nella zona posteriore, che può contenere ulteriori 8 litri di carburante. Il trasferimento del carburante dal serbatoio posteriore a quello anteriore può essere comodamente attivato tramite il display non appena il livello del carburante nel serbatoio principale scende al di sotto di un certo livello. Il DesertX ha anche un'eccellente capacità di carico. Le borse e il bauletto in alluminio insieme hanno un volume di quasi 120 litri. L'utilizzo di pneumatici tubeless consente ottime prestazioni in fuoristrada e aumenta la sicurezza. Ciò migliora l'affidabilità e, in caso di guasto, i danni possono essere riparati più rapidamente.

 

Il decantato motore Testastretta 11° raffreddato a liquido da 937 cm3 e comando valvole desmodromico è il cuore della nuova DesertX. Questo motore si caratterizza per l'elevata affidabilità ed eroga 110 CV a 9.250 giri/min e una coppia massima di 92 Nm a 6.500 giri/min nel rispetto della normativa Euro 5. Le prestazioni tipiche di una Ducati sono abbinate a una potenza erogata uniforme e sempre controllabile, in modo che il guidatore riceva una moto con la quale può percorrere ogni percorso con grande sicurezza. Il motore sfrutta tutte le migliorie già riscontrabili su Monster e Multistrada V2, tra cui la frizione a 8 dischi estremamente leggera e compatta e il cambio, che è dotato di un tamburo del cambio con cuscinetti per ridurre gli attriti e migliorare la precisione e fluidità di cambiata.

DUCATI DESERTX anno modello 2022 10

Questo aiuta anche a ridurre il peso totale del motore di 1,7 kg rispetto alla versione precedente. Il Testastretta 11° è stato appositamente ottimizzato per offrire le migliori prestazioni possibili in fuoristrada e in tutti gli altri utilizzi. Il cambio ha un rapporto di trasmissione diverso da quello della Multistrada V2. Fino alla quinta marcia, i rapporti di trasmissione individuali hanno un rapporto più corto per consentire un comportamento di guida ottimale sul campo. La prima e la seconda marcia in particolare sono notevolmente più corte per rendere più agevole la guida a basse velocità nei difficili tratti fuoristrada. La sesta marcia ha un rapporto più lungo per facilitare la guida in autostrada e allo stesso tempo mantenere basso il regime del motore. Ciò comporta un minor consumo di carburante e un maggiore comfort di guida. Una menzione particolare meritano i modernissimi sistemi elettronici, che offrono prestazioni e sicurezza di prim'ordine, anche per quanto riguarda gli aiuti alla guida. Il nuovo DesertX ha 6 modalità di guida che, in combinazione con 4 modalità di potenza - piena, alta, media, bassa - modificano le prestazioni e la risposta del motore Testastretta. Le novità più importanti sono le impostazioni specifiche per la modalità di guida Enduro e l'introduzione della nuova modalità di guida Rally, oltre alle modalità di guida Sport, Touring, Urban e Wet.

DUCATI DESERTX anno modello 2022 11

Il Riding Mode Enduro permette al pilota di affrontare gli sterrati più impegnativi con maggiore sicurezza grazie alla potenza ridotta e alle impostazioni di controllo appositamente sviluppate. Inoltre, questa modalità di guida rende più facile per i ciclisti meno esperti fare escursioni nel terreno. Il Riding Mode Rally, invece, con la piena potenza del motore e il controllo elettronico ridotto, è pensato per i piloti più esperti che vogliono ottenere il massimo dalle prestazioni fuoristrada del DesertX. Ogni Riding Mode, grazie anche alla Bosch IMU (Inertial Measurement Unit), può modificare il carattere della moto in base agli input del pilota, agendo sui livelli di intervento dei vari controlli elettronici: Engine Brake Control (EBC), Ducati Traction Control (DTC ), Ducati Wheelie Control (DWC), Ducati Quick Shift (DQS) Up & Down e cornering ABS. L'ABS in curva può essere impostato in 3 fasi per adattarsi al meglio ad ogni situazione e alle capacità del pilota. Nei Riding Mode (Enduro e Rally) sviluppati appositamente per l'uso fuoristrada, l'ABS in curva può essere disattivato completamente anche tramite la centralina con un pulsante corrispondente.

DUCATI DESERTX anno modello 2022 8

Il display del DesertX è allineato verticalmente e posizionato in modo tale da fornire informazioni chiare anche durante la guida in piedi. Ha un display a colori TFT da 5 pollici ad alta risoluzione. Gli strumenti sono predisposti per l'utilizzo del Ducati Multimedia System*, con il quale il guidatore può collegare il proprio cellulare e gestire così nuove funzioni come musica e chiamate in entrata/uscita o navigazione turn-by-turn (optional). Le informazioni su queste funzioni vengono visualizzate direttamente sul display. Il pilota può scegliere tra due display standard: Standard e Rally. Con l'opzione Standard vengono visualizzate tutte le informazioni rilevanti per il funzionamento su strada: il contagiri e il tachimetro sono ben visibili, così come la marcia inserita, l'indicatore del livello del carburante e altre informazioni utili alla guida. La funzione Trip Master fa parte della modalità di visualizzazione rally.

DUCATI DESERTX anno modello 2022 1

Simula il funzionamento del Trip Master, utilizzato nelle moto da rally, e consente l'impostazione manuale della visualizzazione dei chilometri tramite i pulsanti sulla centralina sinistra. Il sistema di illuminazione, che consiste interamente di tecnologia LED, è anche uno dei punti salienti tecnici. Il doppio faro anteriore ha due moduli poliellissoidi con luci diurne (DRL) ed è stato progettato per fornire un'ottima illuminazione, particolarmente importante per una moto che viene utilizzata in tutte le condizioni. Il fanale posteriore è dotato del Ducati Brake Light System. In caso di frenata brusca, il lampeggio delle luci posteriori si attiva automaticamente per avvertire i veicoli che seguono. Questa funzione migliora anche la sicurezza del conducente. Il DesertX è adatto anche per i conducenti alle prime armi. Ci sarà una versione da 2 kW per i titolari di patente A35. L'azienda motociclistica bolognese offre l'esclusiva garanzia "4Ever Ducati", valida per un periodo di 4 anni e senza limiti di chilometraggio. Copre l'intera rete di concessionari.

Ovviamente non è finita qui. La nostra rivista di tuning ha innumerevoli altri rapporti di ottimizzazione in magazzino. E trattiamo regolarmente anche il tema delle motociclette e del tuning motociclistico. Vuoi vedere tutti gli articoli su motociclette e tuning motociclistico? Basta fare clic QUI e guardati intorno. O è sufficiente un piccolo estratto? Quindi dai un'occhiata ai seguenti post Mopped.

Può semplicemente fare tutto meglio: Ducati Panigale V4 e V4 S (2022)

Ducati Panigale V4 S 2022 13 310x165 Può semplicemente fare tutto meglio: Ducati Panigale V4 e V4 S (2022)

Estremamente di classe: la Ducati Streetfighter V4 SP (2022)!

Ducati Streetfighter V4 SP 2022 29 310x165 Estremamente di classe: la Ducati Streetfighter V4 SP (2022)!

Moto nuda: la Ducati Streetfighter V153 da 2 CV!

Naked Bike Ducati Streetfighter V2 2022 21 310x165 Naked Bike: la Ducati Streetfighter V153 da 2 CV!

DUCATI DESERTX anno modello 2022
Photo credit: Ducati

tuningblog.eu - In tema di messa a punto di auto e moto e styling di auto e moto, ti teniamo aggiornato con la nostra rivista e ti presentiamo ogni giorno nuovi veicoli e motociclette sintonizzati da tutto il mondo. È meglio iscriversi al nostro Bacheca e verrai automaticamente informato non appena ci sarà qualcosa di nuovo per questo post e ovviamente anche per tutti gli altri contributi.

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.