ATS (Automobili Turismo e Sport)

ATS - Automobili Turismo e Sport. Fondato da Carlo Chiti e dal sostituto del corpo di Giotto Bizzarrini, era inizialmente un concorrente Ferrari pensato sulla strada e nel motorsport. Chiti e Bizzarrini hanno presentato sia un'auto sportiva da strada che una Formula 1 al Motor Show di Ginevra ad aprile 1963. L'auto sportiva portava il nome di ATS 2500 GT e trasportava un motore a benzina V2,5 8 montato al centro sotto il corpo, che alimentava 245 PS e la catapultò a 257 km / h. La carriera automobilistica ebbe meno successo, come già dopo le gare di 5 nella Formula 1, anch'esse completate nell'anno 1963, il team annunciò il suo ritiro dalla classe regina. Questa è stata anche la fine temporanea di ATS prima che l'italiano 2012 Daniele Maritan facesse rivivere il marchio e presentasse due concetti di supercar. L'ATS Wild Twelve aveva un motore V12, che era combinato con i motori elettrici 4 e quello GT SubaruBoxer a quattro cilindri con cilindrata 2,5 e 500 PS. 2017 era finalmente la GT con a McLaren-V8 con cilindrata 3,8 presentata, e si prevede una produzione in serie di auto 12. Quando si tratta di messa a punto, ATS è irrilevante ed è improbabile che la messa a punto del veicolo diventerà più importante per questo marchio.

de Deutsch
X