Mercoledì 22 maggio 2024
Menu

Nuova stella nel cielo di Goodwood: il prototipo Yamaha XSR900 DB40!

Momento della lettura 3 Min.

Nuova stella nel cielo di Goodwood: il prototipo Yamaha XSR900 DB40!

La Yamaha XSR900, una delle preferite da sempre dal Gamma Sport Heritage del produttore giapponese, ottiene un nuovo look spettacolare. Quello nuovo di zecca Prototipo XSR900 DB40 era ieri sul prestigioso Goodwood Festival of Speed rivelato e catturato immediatamente l'attenzione della comunità del motorsport. E il Prototipo di moto è più di una semplice conversione, è un tributo all'illustre passato agonistico di Yamaha, unito a una tecnologia orientata al futuro. Un aspetto impressionante sul Collina di Goodwood hatte Niall Mackenzie, l'ex pilota del Gran Premio che ha guidato moto Yamaha tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90. In due giorni ha mostrato su quello Prototipo XSR900 DB40, ciò che è nell'unico.

Prototipo Yamaha XSR900 DB40

La particolarità del prototipo XSR900 DB40 risiede nella tecnologia innovativa basata sul famoso Tecnologia deltabox basato. La Yamaha ha introdotto per la prima volta l'innovazione rivoluzionaria nelle loro moto da corsa da Gran Premio negli anni '1980 prima di farsi strada sulle moto da strada. Ora, quattro decenni dopo, il design Deltabox è ancora al centro di molte motociclette Yamaha e costituisce anche la base del nuovo prototipo.

il Prototipo XSR900 DB40, il cui nome celebra il 40° anniversario del telaio Deltabox, è sostituito da un potente Motore a tre cilindri "CP890" da 3 cc guidato, che viene utilizzato nell'ultimo telaio Deltabox. Vista di lato, la Deltabox appare come un triangolo che collega il cannotto di sterzo al perno del forcellone, mentre la sezione trasversale mostra una forma scatolare. Questo design promette un'eccellente stabilità e un'esperienza di guida di prima classe.

Delta box prima nella YZR1982 500 OW61

Il Deltabox è nato nel 1982 YZR500OW61, una macchina da Gran Premio Yamaha. Tre anni dopo, la tecnologia fu utilizzata per la prima volta in un modello di produzione, il TZR250, installato. Come il membro più giovane, basato sul comprovato Piattaforma XSR900, il prototipo DB40 non è solo un nuovo modello di successo, ma anche un degno monumento all'identità sportiva di Yamaha. Con questo, Yamaha rappresenta ancora una volta un chiaro esempio della combinazione di tradizione e innovazione nella costruzione di motociclette.

Certo, era tutt'altro. La nostra rivista di ottimizzazione ha innumerevoli altri rapporti di ottimizzazione in stock. E anche con l'argomento Tuning moto e moto ci incontriamo regolarmente. Vuoi vedere tutti i post su moto e tuning moto? Basta fare clic QUI e guardati intorno. O è sufficiente un piccolo estratto? Quindi dai un'occhiata ai seguenti post Mopped.

altri post correlati

Tutto esaurito: la Yamaha Ténéré 2023 World Rally 700!

Nuova stella nel cielo di Goodwood: il prototipo Yamaha XSR900 DB40!

Yamaha TRACER 7 e TRACER 7 GT con nuove attrezzature!

Nuova stella nel cielo di Goodwood: il prototipo Yamaha XSR900 DB40! 

Yamaha Tenere 700 Extreme Edition ed Explore Edition

Nuova stella nel cielo di Goodwood: il prototipo Yamaha XSR900 DB40!

Nuove Yamaha XSR700 Legacy e XSR125 (2023)!

Nuova stella nel cielo di Goodwood: il prototipo Yamaha XSR900 DB40!

Nuova stella nel cielo di Goodwood: il prototipo Yamaha XSR900 DB40!
Photo credit: Yamaha
tuningblog.eu - in materia di tuning di auto e moto e styling di auto e moto, ti teniamo aggiornato con la nostra rivista e ti presentiamo ogni giorno nuove auto e moto sintonizzate da tutto il mondo. È meglio iscriversi al nostro feed e sarai informato automaticamente non appena ci sarà qualcosa di nuovo su questo post. E ovviamente a tutti gli altri contributi.

A proposito di Thomas Wachsmuth

Thomas Wachsmuth - È parte integrante di tuningblog.eu dal 2013. La sua passione per le auto è così intensa che investe in esse ogni centesimo disponibile. Mentre sogna una BMW E31 850CSI e una Hennessey 6x6 Ford F-150, attualmente guida una BMW 540i (G31/LCI) piuttosto discreta. La sua collezione di libri, riviste e opuscoli sul tema del tuning automobilistico ha ormai raggiunto proporzioni tali che lui stesso è diventato un'opera di riferimento ambulante per la scena del tuning.  Altro su Tommaso

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato