Honda scuote Wheels & Waves 2023 con sette minimoto tuning!

Quello che una volta era un progetto parallelo si è trasformato in uno spettacolare momento clou dell'anno. L'evento Wheels & Waves di quest'anno a Biarritz, in Francia, offre un evento molto speciale: le sette straordinarie moto custom di Honda! Con i loro colori vivaci e il loro design unico, sono molto più che semplici attrazioni. Le minimoto hanno lo scopo di mostrare cosa si può ottenere con un po' di creatività e manualità. La storia dei contributi di Honda all'evento Wheels & Waves è già piuttosto ricca. L'anno scorso, 2022, sono state le bici CMX500 Rebel ricostruite in modo complesso a entusiasmare la folla. La creazione "scheda madre“ dal customizer sardo Motocicli Audaci. Questa bici in realtà è risultata la migliore nel sondaggio online.

Honda Wheels & Waves 2023

E chi non ricorda il 2021 quando la CB650R è stata al centro dell'attenzione? L'impressionante modello "Fenix" di Mototrafa's dal Portogallo ha ottenuto il maggior numero di voti online. Per il 2023 è ora il turno delle minimoto. Honda ha invitato sette artisti di talento a collaborare con costruttori custom affermati. Vogliono ispirare una generazione più giovane di motociclisti e suscitare interesse per il motociclismo in un nuovo pubblico. Il 125 Dax, il Monkey 125 e l'MSX125 Grom offrono la base perfetta per questo.

Queste tre mini moto sono molto più che simpatici velocisti: hanno un vero carattere. Nonostante la loro tecnologia moderna, il Dax in stile retrò e il funky Monkey ricordano con affetto gli anni '1970. La Grom, invece, è una moderna mini bici tascabile. fattore divertimento? Assolutamente garantito! Aggiungi la statura gestibile e il risparmio di carburante e avrai la perfetta mini moto entry-level: divertente, elegante, conveniente ed economica allo stesso tempo.

Le minimoto sotto i riflettori

La collaborazione delle menti creative con i talentuosi personalizzatori ha prodotto ancora una volta risultati impressionanti. Sono loro il motivo per cui Honda è così presente al festival Wheels & Waves di quest'anno. E la parte migliore? I fan possono votare per la migliore Honda Custom Mini Bike. SU www.hondacustoms.com ognuno può votare il proprio preferito. Il sito web è disponibile in sei lingue - tedesco, inglese, francese, italiano, spagnolo e portoghese - e invita gli appassionati di moto di tutto il mondo a partecipare. Rimane solo una domanda: quale delle sette minimoto su misura conquisterà il cuore dei fan quest'anno? Siamo entusiasti!

L'MSX125 Grom "Aspetta!"

Cosa succede quando un artista delle scarpe da ginnastica e un noto modificatore di moto fanno squadra? Creano una macchina eccezionale, come la MSX125 Grom "Hold On!" progettata da Matt B di Matt B Customs e Guy Willison. Questa bici radicale è allungata come un dragster da strada professionista grazie a un forcellone esteso e pompata per le prestazioni, rendendo Hold On! una bici come nessun'altra. Matt B, un artista con sede a Manchester che originariamente ha iniziato personalizzando sneakers e ora ha annoverato tra i suoi clienti Ed Sheeran, Ariana Grande e Marcus Rashford, ha trovato surreale applicare le sue capacità artistiche a qualcosa di diverso dalle scarpe.

Ma ha imparato l'arte di dare al Grom uno sguardo che sembra così veloce che lo smalto non si attacca. Noto per aver lavorato con Honda UK su modelli in edizione speciale come Rebel e CB1000RS, Willison era il partner perfetto per questo progetto. La sua visione di un drag racer senza compromessi, essenziale, turbocompresso e con iniezione di azoto si adattava perfettamente allo stile artistico di Matt. La loro collaborazione ha dato vita a questo capolavoro: The Hold On!, una bici audace e mozzafiato che conosce una sola direzione: avanti!

La Honda Dax 125 "Mi fa impazzire"

Prendi una Honda Dax 125 già adorabile, aggiungi splendidi colori e pneumatici a palloncino nodosi e hai Driving Me Mad. Questa delizia a due ruote è stata creata dall'artista madrileno Coco Dávez in collaborazione con il laboratorio di personalizzazione UFO Garage di Madrid. Conosciuta per i suoi talenti nella pittura, nella fotografia e come art director, Coco ha un debole per i colori espressivi, che ha già dimostrato in collaborazioni con marchi famosi come Chanel, Netflix, Prada e Dior.

Le sue opere sono già state esposte in mostre a Londra, Hong Kong e Parigi. Per questo progetto, Coco si è ispirata a un gioco preferito della sua infanzia e ha dato a ogni singolo componente del Dax 125 un tocco colorato. Il risultato è un'opera d'arte a due ruote vivace e felice degna del nome Driving Me Mad. Senza dubbio, questa bici porta colore nelle strade!

Potente elicottero: The Monkey X Business

Boicut, un artista versatile di Vienna, ha collaborato con Titan Motorcycles per creare Monkey X Business. Con la sua forcella ultra lunga, l'ape hanger, la ringhiera cromata e lo scarico rialzato a coda di pesce, questa creazione radicale è un pop colorato in stile chopper anni '70. Conosciuto per le sue linee e forme impulsive su tele, stampe e tessuti (in particolare maglioni), Boicut ha tratto ispirazione dalla cultura pop, dagli oggetti di uso quotidiano, dalla vita urbana e dagli skateboard.

Per il progetto della minimoto, Boicut ha usato la sua affinità per le banane, che dice di condividere con le scimmie. Ha decorato la minimoto con diversi livelli di astrazione delle banane per creare un colorato eye-catcher che enfatizzi il fattore divertimento. Sebbene il design sia stato creato digitalmente, alla fine Boicut ha avuto il piacere di dipingere lui stesso la moto. Ciò gli ha permesso di rispondere meglio agli elementi chopper costruiti dai custom builder di Titan Motorcycles. Non c'è dubbio, "Monkey X Business" è un highlight colorato su due ruote che farà sicuramente scalpore!

Selvaggia post-apocalisse: la Honda Dax "Furiosa"

Vestita di marrone ruggine e dai tratti forti e distintivi, la "Furiosa", una Honda Dax post-apocalittica, è stata creata nel laboratorio di Art on Wheels a Lisbona. Tamara Alves, un'artista locale specializzata nell'integrazione armoniosa del lavoro di strada e del contesto urbano nello spazio abitativo e nei dintorni, ha dato vita a questa bicicletta. Sulla “Furiosa” si possono trovare moltissimi dettagli interessanti: dai pneumatici a blocchi grezzi con un motivo a lupo dipinto alle firme dei graffiti, uno scarico personalizzato decorato con scudi termici a forma di ragno e un rivestimento del sedile a scacchi forato e bruciato.

L'artista Tamara ha tratto ispirazione da personaggi cinematografici come Mad Max e Tank Girl e li ha incorporati in ogni modifica attentamente ponderata. Il risultato è una motocicletta che simboleggia forza, indipendenza e determinazione, pronta a conquistare il mondo su strade aperte. La "Furiosa" non è solo una motocicletta, ma una chiara dichiarazione al mondo, creata con una vitalità originale, sentimenti forti e la convinzione che anche noi umani ci definiamo in particolare attraverso i nostri istinti.

Pop art su due ruote: The Monkey 125 "Tokyo"

In una vera esplosione di colori, la "Tokyo", una Monkey 125, porta in strada il meglio della pop art. Questa vibrante creazione è il risultato di una collaborazione tra l'artista francese Grems e il personalizzatore George Woodman. Con i suoi colori vivaci e i motivi astratti a rete che adornano praticamente ogni componente della moto, la "Tokyo" è un'opera d'arte su ruote. Dietro lo pseudonimo di Grems c'è Michaël Eveno di Biarritz in Francia, che vede la sua arte e la sua musica come uno strumento per sviluppare l'ispirazione creativa.

Grems si è fatto un nome con sei album da solista e otto collaborazioni con altri artisti, come "Klub Sandwich", oltre a collaborazioni di successo con marchi come Nike, Swatch e Converse. Per la Tokyo, Grems ha scatenato il suo spirito creativo e ha creato un capolavoro unico che è più di un semplice mezzo di trasporto: è un'espressione della sua abilità artistica, un vivido riflesso della sua creatività e un'espressione colorata della gioia del motociclismo.

Graffiti su ruote: il "Let's Grom"

“Let's Grom”, una MSX125 Grom, è un'opera vivente di arte dei graffiti su due ruote creata da Francesco Marchesani e dall'ex pilota italiano Superbike IDM Fireblade Alex Polita. Con le ali graffiti spiegate ad arte sul serbatoio, la moto porta lo spettatore nelle infinite possibilità che il mondo del motociclismo offre. Un certo numero di parti sono state rimosse per un look compatto, e minuscoli indicatori di direzione a LED e paramani danno alla moto il tocco finale. Francesco Marchesani, noto anche come @francesco_onem, è un graffiti artist la cui street art può essere vista in città come Bologna, Palermo, Tokyo e New York.

Ispirato dai personaggi dei cartoni animati e dei film d'animazione, ha sviluppato il suo stile di strada unico. Nelle sue opere, a Francesco piace giocare con l'ironia e motivi stravaganti, spesso guarniti con titoli ambigui per sostenere concetti o raggiungere l'ambiguità. Usa colori vivaci e allegri del mondo dei cartoni animati e dei fumetti. Con "Let's Grom" ha creato una bicicletta che è più di un semplice mezzo di trasporto: è un'opera d'arte rotolante che incarna l'anima artistica di Francesco ad ogni chilometro.

Lo stile Café Racer incontra l'arte: il "Manjushage"

Il "Manjushage", un café racer in miniatura basato su una scimmia, è un capolavoro dell'artista tedesco @lanaarts23 e di Maximilian Zech, un tecnico con sensibilità creativa dell'Honda Center di Francoforte. Le prestazioni e la maneggevolezza di questa opera d'arte su ruote sono migliorate da una marmitta Yoshimura e da ammortizzatori aftermarket. Gigli di ragno stilizzati adornano il serbatoio del carburante e il parafango, abbinati al nome giapponese della moto. Una scimmietta che adorna il paracalore dello scarico aggiunge un tocco giocoso.

Lana, che usa lo pseudonimo di Lanaarts23 sui social media, è una maestra dell'arte iperrealista, che crea principalmente con matite colorate e di grafite. "Mi piacciono i gigli ragno, hanno un aspetto monocromatico che si adatta bene al mio stile. Il fatto che questi fiori siano comuni in Giappone crea un legame con le radici di Honda. Il colore rosso dei gigli si abbina magnificamente anche al rosso della Monkey 125. E ho incluso gli insetti nei disegni perché sono semplicemente divertenti da rappresentare!” Lana descrive il suo lavoro sul “Manjushage”. Una bici che unisce arte e tecnologia in un'armoniosa simbiosi.

Certo, era tutt'altro. La nostra rivista di ottimizzazione ha innumerevoli altri rapporti di ottimizzazione in stock. E anche con l'argomento Tuning moto e moto ci incontriamo regolarmente. Vuoi vedere tutti i post su moto e tuning moto? Basta fare clic QUI e guardati intorno. O è sufficiente un piccolo estratto? Quindi dai un'occhiata ai seguenti post Mopped.

altri post correlati

Due ruote elettriche di Honda: l'EM1 e: scooter elettrico modello 2023!

 

Sistema di controllo vocale per smartphone Honda (HSVC)!

Aggiornamento per la popolare Honda Enduro CRF300L (2023)!

La nuova Honda EM1 e festeggia la sua anteprima all'EICMA!

Honda spacca Wheels & Waves 2023 con sette minimoto personalizzate!
Photo credit: Honda
tuningblog.eu - in materia di tuning di auto e moto e styling di auto e moto, ti teniamo aggiornato con la nostra rivista e ti presentiamo ogni giorno nuove auto e moto sintonizzate da tutto il mondo. È meglio iscriversi al nostro feed e sarai informato automaticamente non appena ci sarà qualcosa di nuovo su questo post. E ovviamente a tutti gli altri contributi.
altro da Thomas Wachsmuth
Assicurazione: superato il chilometraggio annuale! Che cosa sta succedendo?
Stipulare una nuova assicurazione auto o passare ad un'altra...
Scopri di più
Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato