Domenica 14 aprile 2024
Menu

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?

Momento della lettura 6 Min.

Aggiornato di recente il 21 dicembre 2020 alle 08:43

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?

L'inverno è quasi arrivato e presto è tempo di grattare di nuovo il ghiaccio e andare via. E forse ogni mattina. Il fatto è che non è esattamente un piacere salire su un'auto gelata in inverno con temperature esterne estremamente basse dopo che i finestrini sono stati accuratamente raschiati. E neanche esaurirsi velocemente e lasciare che il motore si scaldi non è una buona idea. Qui c'è una multa di 80 euro! O uno aiuta qui cosiddetto Riscaldatore del motore per il collegamento a una presa sul Parcheggio, The Posto auto coperto o nella Garage, o in alternativa la variante di lusso sotto forma di a Riscaldatore. Assicura un piacevole calore all'interno del veicolo e, a seconda della versione, preriscalda anche il motore. I sistemi moderni possono essere attivati ​​anche qualche tempo prima dell'inizio del viaggio tramite app o telecomando.

Ecco come funziona l'installazione!

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?

Esistono diversi sistemi sul mercato. Uno dei sistemi più comuni funziona in modo simile a un normale sistema di riscaldamento domestico alimentato a olio combustibile. Il carburante viene bruciato dal serbatoio del veicolo, generando calore. È un sistema completamente chiuso in cui avviene la combustione del carburante. Uno scambiatore di calore riscalda l'acqua di raffreddamento, come quando il motore è in funzione. Tuttavia, il calore viene generato in questo caso senza far funzionare il motore dal riscaldatore. L'effetto è lo stesso di quando il motore si sta riscaldando. Riscaldando l'acqua di raffreddamento e accendendo la ventola del veicolo, l'aria calda passa attraverso gli ugelli di riscaldamento all'interno del veicolo. Un piacevole effetto collaterale è che il motore è preriscaldato, il che contribuisce in modo non trascurabile al risparmio di carburante e alla conservazione del motore. I gas di scarico prodotti durante la combustione vengono scaricati all'esterno come in un motore a combustione interna. Per questo motivo, un funzionamento in base a questo principio di riscaldamento ausiliario non deve essere utilizzato in garage.

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?
Esempio: Webasto Thermo Top C

Per l'installazione e il funzionamento di un riscaldatore di parcheggio

L'installazione di un riscaldatore è tutt'altro che un gioco da ragazzi. Dovrebbe necessariamente svolgersi in un'officina specializzata. La tecnologia di tale riscaldatore è collegata a elementi di sicurezza nel veicolo come il serbatoio del carburante. Di solito anche le regolazioni dell'elettronica del veicolo devono essere integrate per integrare il controllo del riscaldatore. L'operazione è relativamente semplice. Il riscaldatore ausiliario può essere avviato ad esempio tramite un timer o un'app. Naturalmente, il sistema impiega un po 'di tempo per portare l'acqua di raffreddamento e quindi anche il sistema di riscaldamento a una temperatura adeguata, soprattutto a temperature esterne estremamente basse.

https://youtu.be/f_YUKJa0Dic

Questo è particolarmente importante

Una batteria intatta deve essere installata nel veicolo in modo che il riscaldamento ausiliario e il motore del veicolo possano avviarsi in qualsiasi momento. È anche importante caricarli a sufficienza durante i lunghi viaggi. Se i viaggi giornalieri sono troppo brevi, questo può diventare rapidamente un problema. La batteria potrebbe non essere sufficientemente caricata qui durante la guida. È anche molto importante che il serbatoio del carburante non sia vuoto, altrimenti l'impianto di alimentazione del riscaldatore dovrà essere sfiatato. Una vecchia stufa a legna in alternativa? Puoi farlo, ma non dovresti ottenere una licenza e l'operazione è piuttosto macchinosa ^^. A cosa devi prestare attenzione se il veicolo deve essere adattato per la stagione buia? Le informazioni più importanti possono essere trovate nel nostro controllo invernale.

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?
non è davvero un'alternativa

Ed è così che funziona l'installazione del riscaldatore ausiliario.

Fondamentalmente, hai a che fare con un numero gestibile di fornitori. A tutti gli effetti riscaldatori Parcheggio perché non molti hanno da offrire. Sono noti Webasto, Eberspächer, Truma, Defa e il produttore Calix. Purtroppo l'installazione è molto complessa. Dal momento che una connessione al Fuel line si verifica, anche non lo è innocuo. È possibile pianificare un'intera giornata lavorativa per una corretta installazione. A volte anche di più. Parti della pannellatura del vano motore devono essere rimosse, sono necessari nuovi collegamenti nel serbatoio Batteria e la Termoventilatori Collegare. Una speciale centralina è collegata all'elettronica di bordo in modo che tutto funzioni. I produttori quindi scelgono di fare l'assemblaggio da soli sfiduciato.

Domande e risposte sul riscaldatore di parcheggio

  1. Quali sono i costi per il riscaldatore da parcheggio?
    I costi per il riscaldamento autonomo, inclusa l'installazione di una VW Golf, sono compresi tra 1200 e 1600 euro. I veicoli più grandi sono più costosi.
  2. Vale la pena riadattare?
    Se la macchina è regolarmente all'aperto in inverno e gela, allora JA. Vale la pena solo il retrofit distanze maggiori. Vale a dire, mette a dura prova la batteria dell'auto. La distanza percorsa dall'auto dovrebbe durare almeno finché il riscaldatore ausiliario è in funzione.
  3. Puoi installare da solo un riscaldatore da parcheggio?
    Un riscaldatore ausiliario a carburante richiede interventi sui condotti del carburante e sulla centralina. Come laico dovresti considerare l'installazione astenersi dal. Sarà solo un file Riscaldatore del motore retrofit, ma l'installazione viene solitamente eseguita da soli möglich
  4. Il riscaldatore ausiliario può essere installato successivamente in ogni automobile?
    Ce n'è uno per quasi tutte le auto Soluzione retrofit. Le cosiddette soluzioni in linea e ad isola fanno la differenza. Non tutte le auto consentono il retrofit di un riscaldatore di parcheggio in linea.
  5. Quanto è alto il consumo di carburante del riscaldatore di parcheggio?
    È relativamente basso. All'ora circa. mezzo litro Benzina o diesel.
  6. Il riscaldatore di parcheggio è dannoso per l'ambiente?
    No! Il riscaldatore ausiliario riscalda l'acqua di raffreddamento e lo impedisce Inizia a freddo. Così può il consumo di carburante / emissioni di CO2 ridotto essere.
  7. Cosa devo considerare durante il funzionamento del riscaldatore di parcheggio?
    Anche il riscaldamento ausiliario consuma carburante e provoca emissioni. Il tempo di funzionamento dovrebbe breve che si terrà. È abbastanza Da 15 a 20 minuti. Il funzionamento richiede elettricità dalla batteria dell'auto. Per evitare problemi di avviamento, lasciare l'auto dopo aver utilizzato il riscaldatore ausiliario gefahren oppure deve frequentarne uno regolarmente Caricabatteria per auto essere connesso. riscaldamento ausiliario non Accendere in luoghi con sostanze infiammabili (distributore di benzina). riscaldamento ausiliario non in garage o altro chiuso Usa stanze!
  8. Funzionamento del riscaldatore di parcheggio? Il funzionamento del riscaldatore di parcheggio è diverso. C'è un timer classico, un telecomando, una funzione vocale Alexa, un'app per smartphone o un modulo GSM / rete cellulare da attivare tramite chiamata o sms.
  9. C'è effettivamente una differenza con il riscaldatore ausiliario?
    I moderni veicoli diesel hanno un riscaldatore ausiliario. È una specie di uno mezzo riscaldatore ausiliario e spesso può anche essere semplice sbloccato volere. Il riscaldatore ausiliario aumenta la potenza di riscaldamento dell'auto durante la guida. La differenza rispetto al riscaldatore di parcheggio è che funziona indipendente dal motore. Il semplice riscaldatore ausiliario, invece, vale solo per motore acceso. Questo è il motivo per cui il riscaldatore ausiliario è nessun controllo della ventola possibile stando in piedi. Ma ce ne sono di specifici per veicolo Kit di aggiornamento per aggiungere i componenti mancanti. Un kit di aggiornamento del genere parte da circa 200 euro.
  10. È possibile attivare il riscaldatore ausiliario come riscaldatore ausiliario?
    Qui dipende dal veicolo. In alcune auto è possibile attivare il riscaldatore ausiliario elettronico (di Eberspächer) nella centralina del climatizzatore come riscaldatore da parcheggio. Dopo una performance attivazione può quindi utilizzare completamente il riscaldamento ausiliario tramite il menu del veicolo usato essere.

Ovviamente era tutt'altro. tuningblog.eu ha innumerevoli altri articoli in materia di auto e tuning in magazzino. Li vuoi vedere tutti? Basta fare clic QUI e guardati intorno. Ma anche al di fuori della messa a punto vogliamo fornirti notizie. Temi che vanno oltre la scatola che troverai nella nostra categoria Suggerimenti, prodotti, informazioni e altroDi seguito un estratto dagli ultimi rapporti:

IoCamper: questa casa mobile si inserisce in un furgone

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?

Erede al trono il Principe Carlo guida Jaguar I-Pace

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?

Audi risponde: Horch entra presto nella Maybach

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?

Scopri cosa non va nella macchina: diagnosi del veicolo con l'app OBD2

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?

Full carbon: l'auto sportiva Rossion Q1R

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?

Countach! Il nonno Lambo ha scoperto nel garage dopo due decenni

L'inverno sta arrivando, ma come funziona una stufa?

"Tuningblog.eu" - ti teniamo aggiornato sul tema della messa a punto e dello styling dell'auto con la nostra rivista di tuning e ti presentiamo ogni giorno gli ultimi veicoli sintonizzati da tutto il mondo. È meglio iscriversi al nostro Bacheca e verrà automaticamente informato non appena ci sarà qualcosa di nuovo per questo post, e ovviamente anche per tutti gli altri contributi.

A proposito di Thomas Wachsmuth

Thomas Wachsmuth - È parte integrante di tuningblog.eu dal 2013. La sua passione per le auto è così intensa che investe in esse ogni centesimo disponibile. Mentre sogna una BMW E31 850CSI e una Hennessey 6x6 Ford F-150, attualmente guida una BMW 540i (G31/LCI) piuttosto discreta. La sua collezione di libri, riviste e opuscoli sul tema del tuning automobilistico ha ormai raggiunto proporzioni tali che lui stesso è diventato un'opera di riferimento ambulante per la scena del tuning.  Altro su Tommaso

un commento

  1. Grazie per il contributo al riscaldatore di parcheggio. Mio zio ha dovuto cambiare il riscaldatore di parcheggio e ha deciso di utilizzare un riscaldatore di parcheggio elettrico. È bene sapere che la batteria dell'auto è responsabile del semplice avvio del riscaldamento e quindi si dovrebbe prestare attenzione a una batteria funzionante.

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato